<ruby id="7isui"><table id="7isui"><ol id="7isui"></ol></table></ruby>
<acronym id="7isui"><address id="7isui"></address></acronym><th id="7isui"><sub id="7isui"></sub></th>

      <em id="7isui"></em>
      <dd id="7isui"></dd>
      •  
      •  
      •  
      Apri le opzioni

      I film imperdibili del 2017

      Tra novità, sequel e reboot, scopri i lavori più attesi e più promettenti del nuovo anno. Da La Bella e la Bestia a Blade Runner 2049, da Trainspotting 2 a La Mummia, ecco i film che vedremo nel 2017.

      2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020

      Kurzel si rivela il regista adatto per trasportare al cinema il videogioco Ubisoft. Torna con lui anche la coppia Fassbender-Cotillard.
      Azione, Avventura - USA, Gran Bretagna, Francia 2016. Durata 115 Minuti. Uscita 4 gennaio 2017.
      Un film di Justin Kurzel. Con Michael Fassbender, Marion Cotillard, Jeremy Irons, Brendan Gleeson, Charlotte Rampling.

      Callum Lynch è un criminale che ha passato la vita entrando e uscendo di prigione. Condannato a morte, viene salvato, quando ha già l'ago dell'iniezione letale in vena, da una dottoressa della Abstergo, una multinazionale dietro cui si cela l'antico e misterioso Ordine dei Templari. Avendo individuato in Callum l'ultimo discendente dell'andaluso Aguilar de Nerha, vissuto nella Spagna del XV secolo, la Abstergo vuole costringerlo a rivivere i propri ricordi ancestrali, attraverso un futuristico macchinario denominato Animus, e a mettere così i Templari sulle tracce della smarrita mela dell'Eden, la reliquia in grado di controllare il libero arbitrio. Callum scopre in questo modo di appartenere all'antica Confraternita degli Assassini, che lotta da millenni contro i Templari per assicurare al mondo libertà e giustizia.

      Kurzel si rivela il regista adatto per trasportare al cinema il videogioco Ubisoft. Torna con lui anche la coppia Fassbender-Cotillard.
      Dalla recensione di Marianna Cappi, MYmovies.it

      Il film è tratto dalla saga videoludica firmata Ubisoft. Sono usciti tre videogiochi della franchise di "Assassin's Creed" che hanno venduto 30 milioni di unità. Il primo è stato ambientato nel Medio Oriente ai tempi delle crociate, il secondo durante il rinascimento italiano, in Italia e a Costantinopoli durante l'impero ottomano, mentre il terzo è ambientato durante la guerra di secessione americana.

      RECENSIONE
      In foto una scena del film Assassin's Creed.
      In foto una scena del film Assassin's Creed.
      In foto una scena del film Assassin's Creed.

      Una parabola quietamente potente che riesce a insinuarsi sotto le resistenze razionali per penetrare nell'inconscio di chi guarda.
      Drammatico, Storico - USA 2016. Durata 161 Minuti. Uscita 12 gennaio 2017.
      Un film di Martin Scorsese. Con Andrew Garfield, Adam Driver, Liam Neeson, Tadanobu Asano, Ciarán Hinds.

      Sono anni che Martin Scorsese cerca di realizzare Silence, film che racconta della persecuzione subita da due preti cattolici portoghesi nel Giappone del 17esimo secolo. Non è difficile immaginare come mai Scorsese abbia coccolato a lungo l'idea di fare un film del genere, visto quanto è vicino ai suoi film più personali e quanto negli ultimi anni si sia tenuto alla larga dal prendere di petto la religione e il conflitto tra spirito e materia. A scrivere c'è di nuovo Jay Cocks che con Scorsese già aveva portato al cinema Gangs of New York e L'età dell'innocenza. Ambientata sul finire del '500, la storia narra di due missionari gesuiti clandestini di visita in Giappone che vengono perseguitati da Hideyoshi e i suoi seguaci per aver tentato di propagare il cristianesimo.

      Il film è basato sul romanzo capolavoro dello scrittore giapponese Shusaku Endo, "Silence", incentrato sul tormentato rapporto tra il cristianesimo e la cultura nipponica.
      MYmovies.it

      Liam Neeson interpreta il missionario portoghese Cristóv?o Ferreira - che qualcuno dice sia il padre dell'ateismo -, Andrew Garfield il compagno di viaggio e predicazione Sebasti?o Rodrigues mentre l'attore Adam Driver veste il saio del frate Francisco Garrpe, un'altra vittima della discriminazione religiosa in terra giapponese.

      RECENSIONE
      In foto una scena del film Silence.
      In foto una scena del film Silence.
      In foto una scena del film Silence.

      Villeneuve realizza un dramma fantascientifico intimo che contempla il c?té umano.
      Fantascienza, USA 2016. Durata 116 Minuti. Uscita 19 gennaio 2017.
      Un film di Denis Villeneuve. Con Amy Adams, Jeremy Renner, Forest Whitaker, Michael Stuhlbarg, Tzi Ma.

      Louise Banks, linguista di fama mondiale, è madre inconsolabile di una figlia morta prematuramente. Ma quello che crede la fine è invece un inizio. L'inizio di una storia straordinaria. Nel mondo galleggiano dodici navi aliene in attesa di contatto. Eccellenza in materia, Louise è reclutata dall'esercito degli Stati Uniti insieme al fisico teorico Ian Donnelly. La missione è quella di penetrare il monumentale monolite e 'interrogare' gli extraterrestri sulle loro intenzioni. Ma l'incarico si rivela molto presto complesso e Louise dovrà trovare un alfabeto comune per costruire un dialogo con l'altro. Il mondo fuori intanto impazzisce e le potenze mondiali dichiarano guerra all'indecifrabile alieno.

      Villeneuve realizza un dramma fantascientifico intimo che contempla il c?té umano.
      dalla recensione di Marzia Gandolfi, MYmovies.it

      Alla domanda se la Terra è il solo luogo ad ospitare la vita, il cinema ha risposto sovente grossolanamente. è difficile allontanarsi dai modelli fondatori in materia di esplorazione spaziale, più arduo eluderne i cliché. Avventurarsi nello spazio, uscire dai sentieri battuti e scrivere una storia radicalmente nuova è impresa (quasi) impossibile ma perseguita e generatrice di emuli a profusione. Ma la prima volta di Denis Villeneuve in assenza di gravità è di quelle che non si dimenticano.

      RECENSIONE
      In foto una scena del film Arrival.
      In foto una scena del film Arrival.
      In foto una scena del film Arrival.

      Chazelle sorprende e convince. Un accurato mix di musica e immagini garantisce al film la leggerezza necessaria e un commovente sottofondo di malinconia.
      Commedia, Drammatico, Musical - USA 2016. Durata 126 Minuti. Uscita 26 gennaio 2017.
      Un film di Damien Chazelle. Con Ryan Gosling, Emma Stone, J.K. Simmons, Finn Wittrock, Sandra Rosko.

      Los Angeles. Mia sogna di poter recitare ma intanto, mentre passa da un provino all'altro, serve caffè e cappuccini alle star. Sebastian è un musicista jazz che si guadagna da vivere suonando nei piano bar in cui nessuno si interessa a ciò che propone. I due si scontrano e si incontrano fino a quando nasce un rapporto che è cementato anche dalla comune volontà di realizzare i propri sogni e quindi dal sostegno reciproco. Il successo arriverà ma, insieme ad esso, gli ostacoli che porrà sul percorso della loro relazione.

      Chazelle sorprende e convince. Un accurato mix di musica e immagini garantisce al film la leggerezza necessaria e un commovente sottofondo di malinconia.
      Dalla recensione di Giancarlo Zappoli, MYmovies.it

      Damien Chazelle ci aveva lasciato con uno scontro a due su un palcoscenico con in mezzo una batteria su cui grondavano copiose le gocce di sudore. Lo ritroviamo ora in un mondo (quello del musical) dove nessuno suda davvero e in cui tutto avviene con magica fluidità.

      RECENSIONE
      In foto una scena del film La La Land.
      In foto una scena del film La La Land.
      In foto una scena del film La La Land.

      Supereroi e supercattivi sotto forma di mattoncini digitali 3D, in un'esperienza narrativa quasi irresistibile e densa di rimandi.
      Fantastico, Azione, Commedia - USA 2017. Durata 90 Minuti. Uscita 9 febbraio 2017.
      Un film di Chris McKay. Con Will Arnett, Michael Cera, Zach Galifianakis, Rosario Dawson, Ralph Fiennes.

      Gotham City. Dopo l'ennesimo successo di Batman contro Joker, il commissario di polizia Jim Gordon lascia l'incarico alla figlia Barbara, che ha intenzione di voltare pagina con la dipendenza di Gotham dal vigilante mascherato. Per dimostrare a tutti di essere insostituibile, Batman imprigiona Joker nella Zona Fantasma, la prigione spaziale in cui Superman relega i peggiori criminali dell'Universo. Peccato che il piano di Joker prevedesse proprio tutto questo...

      Nel 2014 The Lego Movie colpì il panorama cinematografico con la violenza di un meteorite. Uno sforzo apparentemente sovrumano di conciliare le esigenze della computer graphics con quelle del vintage per eccellenza del mondo ludico, i mattoncini Lego, con contorno di ironia dissacrante e celebrazione dei molti brand coinvolti nell'iniziativa.
      MYmovies.it

      In pratica la realizzazione del sogno di ogni bambino, quello di creare mondi a catena con un mash up di personaggi di fantasia e realmente esistiti, sotto forma di un film godibile, quando non esaltante. Un cocktail riuscito talmente bene da piacere a bimbi e critici insieme, spingendo firme eccellenti a parlare di rielaborazione crossmediale del linguaggio cinematografico.

      RECENSIONE
      Una scena del film Lego Batman - Il film.
      Una scena del film Lego Batman - Il film.
      Una scena del film Lego Batman - Il film.

      Il primo blockbuster sino-americano si lascia ammirare per l'uso del 3D e delle coreografie ma manca di uno script slegato dai soliti rigidi schemi.
      Storico, USA 2016. Durata 104 Minuti. Uscita 23 febbraio 2017.
      Un film di Zhang Yimou. Con Matt Damon, Tian Jing, Pedro Pascal, Willem Dafoe, Eddie Peng.

      Raramente come nel caso di The Great Wall si è discusso così tanto di un film ancora prima di averne visto il trailer. E anche dopo quest'ultimo la discussione è proseguita incessantemente, a prescindere dal contenuto del film stesso e dalla sua riuscita. Perché The Great Wall rappresenta innanzitutto una notizia, una "prima volta", un evento.

      Zhang Yimou dirige Matt Damon in un film evento dal budget stratosferico
      MYmovies.it

      Primo film cinese con un protagonista americano, girato in lingua inglese ma da un regista cinese, con un budget a dir poco stratosferico, che va oltre i 135 milioni di dollari. Il regista in questione è Zhang Yimou, un tempo noto al mondo per Lanterne Rosse e divenuto nel terzo millennio realizzatore di epici wu xia pian, film di cappa e spada dai mezzi spettacolari come Hero o La foresta dei pugnali volanti. L'attore è Matt Damon, star di Hollywood nota per la sua duttilità da trasformista, degna del camaleontico Mr. Ripley, per citare uno dei personaggi più negativi ma iconici da lui interpretato.

      VAI ALLA SCHEDA COMPLETA
      Una scena del film The Great Wall.
      Una scena del film The Great Wall.
      Una scena del film The Great Wall.

      Danny Boyle evita di replicare se stesso ma confeziona un episodio di scialba e radicale normalizzazione.
      Drammatico, Gran Bretagna 2017. Durata 118 Minuti. Uscita 23 febbraio 2017.
      Un film di Danny Boyle. Con Ewan McGregor, Ewen Bremner, Jonny Lee Miller, Robert Carlyle, Simon Weir.

      A vent'anni esatti dalla sua rocambolesca fuga dalla Scozia con sedicimila sterline nella borsa, Mark Renton si ripresenta a Edinburgo e al cospetto dei vecchi amici, Simon "Sick Boy" e Daniel "Spud". Anche "Franco" Begbie, intanto, è evaso di prigione e non vede l'ora di ammazzarlo a mani nude. Renton li ha traditi, si è rifatto una vita, fuori dalla droga e dentro un progetto borghese, ma quella vita si è già sgretolata, mentre l'amicizia dei compagni di siringa dimostra, nonostante tutto, di aver tenuto bene. Molto è cambiato e molto è rimasto lo stesso.

      Benché nominalmente tratto da "Porno", il libro che Irvine Welsh diede alle stampe, con nove anni di distanza, come seguito dell'instant-book che lo avevo reso famoso, Trainspotting 2 non segue alla lettera il progetto pseudoartistico di Simon di darsi all'arrampicata sociale come produttore di cinema porno, anche perché il cinema nel cinema è argomento da dosare con misura, e questo è un territorio di eccessi, quasi per definizione.
      MYmovies.it

      T2 sceglie di configurarsi come una riflessione sul suo precedente di successo, una rilettura con altri occhi, a suo modo, dunque, un film nel film, comunque, e, appunto, un'idea rischiosa.

      RECENSIONE
      Una scena del film T2: Trainspotting.
      Una scena del film T2: Trainspotting.
      Una scena del film T2: Trainspotting.

      Ancora una volta è l'animazione a vincere: uno splendido lavoro di computer grafica che riporta il racconto all'interesse di tutti.
      Fantastico, Musical, Sentimentale - USA 2017. Durata 123 Minuti. Uscita 16 marzo 2017.
      Un film di Bill Condon. Con Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Kevin Kline, Josh Gad.

      Ventisei anni dopo il film d'animazione che per primo sfondò la barriera della nomination all'Oscar come Miglior Film, la Disney torna su quei luoghi incantanti: il villaggio francese di Belle e il castello stregato della Bestia, dove un orologio, un candelabro, una teiera e la sua tazzina, il piccolo Chicco, trascorrono l'esistenza prede di un sortilegio, sperando che non cada anzitempo l'ultimo petalo di una rosa o non torneranno mai più umani.

      Il film di Bill Condon arriva evidentemente sull'onda degli altri remake in live action dei classici Disney, ma sceglie una strada differente rispetto, per esempio, alla revisione di Cenerentola firmata da Kenneth Branagh.
      MYmovies.it

      Il nuovo La bella e la bestia non reinventa quasi nulla, e laddove lo fa, nel prologo settecentesco, nell'introduzione di un paio di personaggi e di alcuni interpreti di colore, non opera modifiche particolarmente incisive e sembra piuttosto obbedire a qualche legge morale o hollywoodiana, che ha poco a che vedere col materiale creativo. Al contrario, il film di Condon segue piuttosto alla lettera il precedente animato, riprendendone il copione, il libretto musicale, le stesse inquadrature.

      RECENSIONE
      Una scena del film La bella e la bestia.
      Una scena del film La bella e la bestia.
      Una scena del film La bella e la bestia.

      Sequel di Prometheus e prequel di Alien: ambizioni filosofiche, fallimento di genere.
      Fantascienza, Avventura, Thriller - USA 2017. Durata 121 Minuti. Uscita 11 maggio 2017. V.M. 14
      Un film di Ridley Scott. Con Michael Fassbender, Katherine Waterston, Billy Crudup, Danny McBride, Demián Bichir.

      L'astronave Covenant trasporta migliaia di embrioni in direzione di un pianeta dalle caratteristiche idonee alla colonizzazione da parte degli umani. A causa di un'avaria l'equipaggio è costretto a interrompere il sonno criogenico: una volta svegliatosi, intercetta un segnale radio da un pianeta molto vicino, anch'esso conforme come caratteristiche atmosferiche e precedentemente non individuato.

      Delle molte imprese revivaliste in atto nella Hollywood odierna, una delle più ardue consiste nel ridare vita a una saga procrastinata (e "brutalizzata") oltre il lecito. Ignorando per di più il risultato di un prequel, Prometheus, che ha messo d'accordo in negativo critica e pubblico.
      MYmovies.it

      Ma Ridley Scott non si tira indietro di fronte alle sfide. Nel titolo del film ricompare la dicitura "Alien", anche solo per risollevare l'incasso, ma fin dalle prime immagini è chiaro come il film sia un ibrido tra il prequel dedicato agli Ingegneri e il primo Alien, il thriller sci-fi che ha cambiato il volto del cinema di genere nel 1979. "Ibrido" è in effetti uno dei due termini-chiave a cui ricorrere per leggere tra le righe di Alien Covenant: l'altro è "creazione".

      RECENSIONE
      In foto una scena del film Alien.
      In foto una scena del film Alien.
      In foto una scena del film Alien.

      La componente di avventura funziona, in un remake mascherato del primo capitolo, che insiste sui medesimi temi.
      Azione, Avventura, Commedia - USA 2017. Durata 135 Minuti. Uscita 24 maggio 2017.
      Un film di Joachim R?nning, Espen Sandberg. Con Johnny Depp, Javier Bardem, Brenton Thwaites, Kaya Scodelario, Kevin McNally.

      Non bastano un'idea o una persona sola per rispolverare un genere che pareva finito nel baule dei ricordi e farne uno dei franchise di maggior successo di sempre. Ci vuole una squadra, anzi, la squadra perfetta.

      Il quinto capitolo della saga di Jack Sparrow, diventato una vera e propria icona a sé stante, l'emblema della saga stessa
      MYmovies.it

      A mettere insieme la ciurma che ha portato, almeno fino ad ora, tre film della saga tra i 50 titoli di maggior incasso della storia del cinema, è stato Jerry Bruckheimer, produttore americano, classe 1943, già responsabile di una serie di grandi successi hollywoodiani in team con lo scomparso Don Simpson, durante gli anni Ottanta e Novanta. Inizialmente, però, Bruckheimer non era interessato a produrre un classico film di pirati che prendesse le mosse dell'attrazione del parco Disney, e stava quasi per cedere il progetto. è riuscito invece a far voltare una pagina storica alla Disney, ottenendo per la prima volta che un film per famiglie potesse permettersi di non edulcorare le scene e venisse perciò etichettato per una visione sotto i 13 anni "accompagnata" (PG-13). A quel punto, ha iniziato a costruire la squadra, dal primo mattone, quello della sceneggiatura, per redigere la quale ha voluto i creatori di Shrek e della Maschera di Zorro, Ted Elliott e Terry Rossio: un duo rimasto intatto fino al quinto capitolo, che accredita invece alla scrittura Rossio e Jeff Nathanson. Anche in sede di regia, dopo i tre capitoli firmati Gore Verbinski, che hanno dato l'imprinting alla serie, Rob Marshall, che ha diretto Oltre i confini del mare, cede ora il posto ai norvegesi Joachim Ronning e Espen Sandberg.

      VAI ALLA SCHEDA COMPLETA
      Una scena del film Pirati dei Caraibi 5.
      Una scena del film Pirati dei Caraibi 5.
      Una scena del film Pirati dei Caraibi 5.

      Un film-prologo che introduce Diana Prince e la sua mitologia, ma per vedere Wonder Woman occorrerà aspettare.
      Azione, Avventura, Fantasy - USA 2017. Durata 141 Minuti. Uscita 1 giugno 2017.
      Un film di Patty Jenkins. Con Gal Gadot, Chris Pine, Connie Nielsen, Robin Wright, Danny Huston.

      In anni come i nostri, in cui l'eroismo è al centro del cinema di maggiore incasso e in cui gli eroi sono sempre meno uomini e sempre più donne, portatrici di un punto di vista, di un atteggiamento e proprio di un "eroismo" differente, l'arrivo sul grande schermo di Wonder Woman sembra più appropriato che mai.

      Decisa a salvare il mondo dalla catastrofe, la principessa delle Amazzoni Diana abbandona la sua terra e si trasforma in Wonder Woman.
      MYmovies.it

      La forza del personaggio è testimoniata dal suo successo praticamente immediato. Già nei suoi primi anni di vita (a partire dal 1941) era presente su quattro diverse testate, di cui solo una portava il suo nome. Creata da un fervente femminista come William Moulton Marston, le sue storie avevano toni inediti e mostravano atteggiamenti femminili impensabili per l'epoca. Per questo motivo le sue pubblicazioni sono state duramente represse, mutate e anche chiuse almeno fino agli anni '80. Una vera lotta per fare di quel personaggio qualcosa di diverso. A lungo costretti ad assumere atteggiamenti più "normali" ed "edificanti", i fumetti di Wonder Woman sono tornati ai toni femministi originali solo con le gestioni più moderne, in particolar modo con quella di Perez che ha potuto ricominciare da capo con un nuovo numero 1 e una nuova origine.

      VAI ALLA SCHEDA COMPLETA
      Una scena del film Wonder Woman.
      Una scena del film Wonder Woman.
      Una scena del film Wonder Woman.

      Una nuova versione peggiore della precedente, che non promette nulla di buono per il Dark Universe.
      Azione, Avventura, Fantastico - USA 2017. Durata 107 Minuti. Uscita 8 giugno 2017.
      Un film di Alex Kurtzman. Con Tom Cruise, Russell Crowe, Annabelle Wallis, Sofia Boutella, Jake Johnson.

      Il film è il reboot del film La mummia (1999) diretto da Stephen Sommers che ha portato al successo Brendan Fraser. Dalle vaste sabbie del Medio Oriente fino ad arrivare a labirinti nascosti sotto un'odierna Londra, La mummia porta una sorprendente intensità e un mondo di meraviglie ed emozioni in una nuova e fantastica visione che inaugura un nuovo universo di dei e mostri.
      Creduta sepolta in una cripta in profondità sotto un deserto che non perdona, un'antica regina il cui destino le è stato ingiustamente strappato via, si risveglia nei giorni nostri portando con sè una malvagità cresciuta con lei nel corso dei millenni e terrori che sfidano la comprensione umana.

      VAI ALLA SCHEDA COMPLETA
      Una scena del film La Mummia.
      Una scena del film La Mummia.
      Una scena del film La Mummia.

      Un film di scrittura indubbiamente riuscito e divertente grazie ad un ottimo lavoro sui tempi comici.
      Fantastico, Avventura - USA 2017. Durata 133 Minuti. Uscita 6 luglio 2017.
      Un film di Jon Watts. Con Tom Holland, Marisa Tomei, Zendaya, Robert Downey Jr., Michael Keaton.

      Il film racconta un anno della vita scolastica alle superiori di Peter Parker, già morso da un ragno radioattivo. Il giovane Tom Holland/Spider-Man, reduce dal debutto in Captain America: Civil War, esplora la sua nuova identità di supereroe in Spider-Man: Homecoming ritrovandosi a dover gestire il dilemma: fare i compiti per il giorno dopo o salvare il mondo.
      Alla regia del film è stato chiamato Jon Watts. Marisa Tomei (premio Oscar per Mio cugino Vincenzo) è la zia May.

      VAI ALLA SCHEDA COMPLETA
      In foto Jon Watts
      In foto Marisa Tomei
      In foto Tom Holland

      Villeneuve espande l'universo immaginato da Ridley Scott, tra imperfezioni e scene che non si dimenticano.
      Fantascienza, Thriller - USA 2017. Durata 152 Minuti. Uscita 5 ottobre 2017.
      Un film di Denis Villeneuve. Con Ryan Gosling, Harrison Ford, Ana de Armas, Sylvia Hoeks, Robin Wright.

      Sembrava che Ridley Scott fosse intenzionato a tornare alle regia del secondo capitolo delle avventure del detective Deckard ma ha confermato che non ci sarà lui dietro la macchina da presa, notizia che lo stesso regista aveva già lasciato intendere qualche tempo fa. A prendere il suo posto c'è Denis Villenueve, il regista di Prisoners, il thriller con Jake Gyllenhaall e Hugh Jackman che ha vinto il festival di Toronto 2013, dove aveva riscosso gli applausi di critica e pubblico.

      La notizia più bella per tutti i fan di Blade Runner è che il protagonista di allora, Harrison Ford, tornerà nuovamente a recitare nei panni di Rick Deckard.
      MYmovies.it

      Il regista del precedente film, Ridley Scott, agirà da produttore esecutivo e la storia si svolgerà molti anni dopo la conclusione del primo film.

      VAI ALLA SCHEDA COMPLETA
      Una scena del film Blade Runner (1982).
      Una scena del film Blade Runner (1982).
      Una scena del film Blade Runner (1982).

      Un giallo macabro tra i ghiacci norvegesi, ma è evidente la gestazione problematica.
      Drammatico, Gran Bretagna 2017. Durata 119 Minuti. Uscita 12 ottobre 2017.
      Un film di Tomas Alfredson. Con Michael Fassbender, Rebecca Ferguson, Charlotte Gainsbourg, Chlo? Sevigny, Val Kilmer.

      Il film racconta la storia di Harry Hole, un detective considerato una mina vagante della forza di polizia di Oslo. Hole è incaricato di investigare la scomparsa di una donna, la cui sciarpa rosa è stata trovata attorno a un pupazzo di neve dall'aspetto spettrale.

      VAI ALLA SCHEDA COMPLETA
      In foto Michael Fassbender.
      Una scena del film L'uomo di neve.
      In foto Rebecca Ferguson.

      La necessità di riscrivere la saga passa da una dissacrante ironia, con esiti altalenanti.
      Azione, Avventura, Fantastico - USA 2017. Durata 152 Minuti. Uscita 13 dicembre 2017.
      Un film di Rian Johnson. Con Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega.

      Il nuovo capitolo segue le vicende di Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della forza diretto da J.J. Abrams che qui torna in veste di produttore ma lasciando il posto della regia a Rian Johnson (Brick, Looper). Il primo capitolo della trilogia, l'episodio VII, ha visto debuttare nella storia di 'guerre stellari' Daisy Ridley e John Boyega che qui tornano tra i protagonisti della vicenda.

      L'ottavo capitolo uscirà nelle sale americane il 15 dicembre 2017: il motivo per cui si è scelto di posticipare l'uscita pare sia la volontà di rimettere mano alla sceneggiatura.
      MYmovies.it

      La giovane e coraggiosa Rey ha mosso i suoi primi passi in Star Wars: Episodio VII - Il risveglio della forza. Il suo epico viaggio proseguirà insieme a Finn, Poe e Luke Skywalker nel prossimo capitolo della saga di Star Wars?: le riprese di Star Wars: Episodio VIII, infatti, hanno avuto inizio il 15 febbraio 2016 presso i Pinewood Studios a Londra.

      VAI ALLA SCHEDA COMPLETA
      In foto Rian Johnson, regista dell'Episodio VIII.
      In foto John Boyega.
      In foto Daisy Ridley.
      Vai alla home di MYmovies.it
      Home | Cinema | Database | Film | Calendario Uscite | Serie TV | Dvd | Stasera in Tv | Box Office | Prossimamente | Trailer | TROVASTREAMING
      Copyright? 2000 - 2020 MYmovies.it? - Mo-Net s.r.l. Tutti i diritti riservati. è vietata la riproduzione anche parziale. P.IVA: 05056400483
      Licenza Siae n. 2792/I/2742 - Credits | Contatti | Normativa sulla privacy | Termini e condizioni d'uso | Accedi | Registrati
      经典诈金花下载官网